Galleria Artemisia - Mortegliano (UD) Italy
 
 
home > visite didattiche

 
 
 

visite didattiche

 

 

GRADISCA D’ISONZO. Arte e vino

La galleria regionale d'arte contemporanea Luigi Spazzapan di Gradisca d'Isonzo, conserva la più importante raccolta esistente di opere di Luigi Spazzapan (Gradisca d'Isonzo 1889 - Torino 1958),  il "raffinato e diabolico" pittore che fu un indiscusso protagonista della pittura d'avanguardia del Novecento italiano. Provenienti dalla collezione di Eugenio Giletti, collezionista torinese e grande amico di Spazzapan, le ottantasette opere del pittore sono esposte a rotazione nelle sale del primo piano offrendo al visitatore una suggestiva sintesi della carriera dell'artista, documentata in tutte le sue fasi, dalla fine degli anni trenta al 1958. Il secondo piano della Galleria è dedicato alle rassegne temporanee o all'esposizione delle opere degli artisti che formano la collezione della Galleria volta a documentare gli aspetti e le tendenze più attuali delle arti visive del Friuli Venezia Giulia per promuovere la conoscenza e la valorizzazione dell'arte contemporanea. Completiamo la mattinata con la Tenuta di Villanova situata su un piccolo altopiano a pochi chilometri dalla Slovenia, essa segna il confine tra due storiche zone DOC friulane: Collio ed Isonzo, i vini, pertanto, sono di due differenti denominazioni. Peculiarità della tenuta, unica in regione, l'essere dotata di una propria distilleria, ove con sapienza vengono distillate le vinacce ed i mosti d'uva. Di particolare pregio la ristrutturazione e conservazione dello storico centro aziendale che andremo a visitare.

Sabato 16 Settembre 2017

Partenza in pullman granturismo alle ore 14.30 da Udine Teatro G. Da Udine, lato Viale Trieste (14.50 Galleria Artemisia - Mortegliano). Rientro previsto per le 19.00 circa. Costo di partecipazione (base 25 persone) Euro 25,00 (soci sostenitori Euro 23,00) comprensive di: pullman granturismo, ingresso alla Galleria Spazzapan con visita guidata, percorso illustrativo all’interno della tenuta Villalta con degustazione/aperitivo (riduzione euro 8,00 per chi raggiunge i luoghi con i mezzi propri). Adesioni entro il 25 Agosto

 

Accompagna: Annaluisa Gori – guide locali

 

VENEZIA. 57° Biennale “VIVA ARTE VIVA

Curata da Christine Macel e organizzata dalla Biennale di Venezia presieduta da Paolo Baratta, la grande esposizione si sviluppa intorno a nove capitoli o famiglie di artisti, con due primi universi nel Padiglione Centrale ai Giardini e sette altri universi che si snodano dall'Arsenale fino al Giardino delle Vergini. 120 sono gli artisti partecipanti, provenienti da 51 paesi; di questi, 103 sono presenti per la prima volta nella Mostra Internazionale. L’esposizione sarà affiancata da 85 Partecipazioni Nazionali negli storici Padiglioni ai Giardini, all’Arsenale e nel centro storico di Venezia. Sono 3 i paesi presenti per la prima volta: Antigua e Barbuda, Kiribati, Nigeria. Il Padiglione Italia,  alle Tese delle Vergini in Arsenale, sostenuto e promosso dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane, sarà curato quest’anno da Cecilia Alemani. Come di consueto saranno numerosi gli eventi collaterali, sebbene la Fondazione abbia deciso di concentrarli nel cuore della città lagunare. Si segnalano, tra i 23 sparsi sul territorio: in Campo San Geremia a Palazzo Flangini “The end od Utopia. Jaboc Hashimoto, Emil Lukas", “West meets East & East meets West” in Fondamenta de l’Abazia, mentre al Chiostro della Misericordia ci sarà l’Italian Pavilion Opening.“

Domenica 17 Settembre 2017

Partenza in pullman granturismo alle ore 7.00 dal Teatro Giovanni da Udine, lato Viale Trieste a Udine (7.20 Galleria Artemisia Mortegliano) per Punta Sabbioni e continuazione per Venezia in motoscafo privato che ci lascia davanti alla Biennale. Rientro per le 21.00 circa. Il costo di partecipazione (base 35 persone) è fissata in Euro 55,00 (soci sostenitori Euro 53,00) comprensive di: pullman granturismo da Udine a Punta Sabbioni A/R, motoscafo privato A/R, ingresso alla Biennale con visita guidata di Giardini ed Arsenale, guida e accompagnatore al seguito. Adesioni entro il 10 Agosto

Accompagna: Annaluisa Gori – Guide della Biennale

 

OMAN

un Paese che da sempre affascina i visitatori per i paesaggi straordinari, per le alte montagne rocciose, per le oasi lussureggianti, per le spiagge bianche ed i vasti deserti con dune dorate. L'Oman é un paese dove il turismo di massa non esiste e quindi non sono stati ancora modificati i ritmi di vita, dove si si riesce a contemplare un tramonto sul mare, il profumo dell'incenso, un artigiano al lavoro, una torre merlata e molto altro ancora...

1° giorno: Venezia/Muscat  -  Partenza con volo di linea KLM per Muscat. Incontro l’assistente per il disbrigo delle formalità doganali e l’acquisto del visto d’ingresso in loco. Trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere riservate e pernottamento.

2° giorno: Muscat  - Colazione in hotel e partenza per la visita della capitale del Sultanato dell'Oman. Muscat è situata in magnifica posizione sul mare con aspre montagne alle spalle. Visita del Museo etnografico Bait al Zubair, proseguimento verso l’Alam Palace sosta fotografica alla residenza del Sultano, passeggiata a piedi fino a raggiungere il lungomare da dove si possono ammirare i  forti portoghesi Jalali e Mirani del XIV secolo. Arrivo al suq di Muttrah, visita e shopping. Cena e pernottamento in  hotel.

3° giorno: Muscat/Grande Moschea/BimanSinkhole/Wadi Tiwi/Sur (250 km ca)  - Prima colazione in hotel e partenza in  pullman verso Sur. Visita della grande Moschea di Muscat, splendido esempio di architettura araba moderna. Arrivo a BimanSinkhole, un cratere con acque cristalline dove si incontrano le acque dolci della Wadi e salata del mare. Breve sosta  per  effettuare foto dall’alto a  Wadi Shab; la Wadi, dopo il tifone Gona, è una gola tra le rocce piena d'acqua. Arrivo quindi a Wadi Tiwi, passeggiata all'interno dell'Oasi ricca di palme e alberi da frutta. Arrivo a  Sure e pranzo in hotel. Pomeriggio visita della graziosa cittadina famosa per i cantieri navali dove vengono costruiti ancora con metodi tradizionali i Dhow, le tipiche imbarcazioni omanite, visita dell'area di Ras Ayqah con il faro e le case dei pescatori con le particolari porte delle abitazioni intagliate. Cena e pernottamento in Hotel. Dopo cena  escursione facoltativa alla spiaggia delle tartarughe.

4° giorno: Ras Al Jinz/Wadi Bani Khalid/Wahiba Sand ( 230 km ca ) - Prima colazione e partenza per Wadi Bani Khalid,  in base al numero dei partecipanti  lungo la strada si lascerà il bus per prendere i fuoristrada, poiché con il pullman grande non si può scendere alla wadi. Visita di questa spettacolare oasi, una delle più belle e famose dell'Oman. Pranzo in ristorante locale. Proseguimento per il deserto di Wahiba Sand con le sue dune rosate. Cena e pernottamento al campo tendato fisso con servizi privati ArabianOriyx. Nel pomeriggio entusiasmante escursione tra  nel deserto in attesa del tramonto.

5° giorno: Wahiba Sand/Sinaw/Jabreen/Bahla/Al Hamra/Nizwa ( 360 Km ca) – Dopo la prima colazione si esce dal deserto e, lasciati i fuoristrada si riprende il bus, partenza per Sinaw, uno dei mercati  più caratteristici del Sultanato, che si tiene ogni  giovedì.  Qui è possibile incontrare le donne beduine con le tipiche maschere che coprono il volto e gli anziani  in abito tradizionale. Proseguimento per Jabreen visita del castello fortificato costruito nel 1671 uno dei più belli e raffinati dell'Oman. Arrivo a Bahla, città storica un tempo circondata da 12 chilometri di possenti mura, dove si trova l'imponente forte posto sotto la protezione dell'Unesco. Pranzo in ristorante. Proseguimento per Al Hamra un bellissimo villaggio semi abbandonato con le tipiche case di fango circondato da un lussureggiante palmeto. Passeggiata all'interno del villaggio con scorci paesaggistici molto particolari. Arrivo a Nizwa, antica capitale del Sultanato. Cena e pernottamento in hotel.

6° giorno: Nizwa/Birkat Al Mouz/Muscat ( 270 Km ca) - Prima colazione e visita del forte a pianta circolare e del castello di Nizwa incluso il Museo che è stato ricavato nei locali anticamente adibiti a prigioni. La visita di Nizwa continua con il caratteristici suq delle spezie, della frutta e verdura dove vengono venduti i datteri, sarà possibile trovare la famosa acqua di rose prodotta sulle montagne di Jabal Akdar. Qui si trovano anche numerosi negozi di artigianato locale. Pranzo nella Majalis di una famiglia omanita a base di piatti tipici. Nel pomeriggio visita del villaggio di Birkat al Mouz. Rientro a Muscat, sistemazione, cena e pernottamento in hotel.

7° giorno: Muscat/minicrociera a Bandar al Khayran/Muscat - Prima colazione in hotel, visita della galleria commerciale dell’Opera House e trasferimento alla Marina dove ci imbarchiamo su una barca veloce. La minicrociera dura circa due ore, il paesaggio è meraviglioso: archi naturali scavati nelle rocce, calette con piccole spiagge isolate, acque cristalline con colori che vanno dal turchese al verde smeraldo, pesci multicolori, rocce che scendono a picco sul mare...Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza per il rientro in Italia. Pernottamento a bordo.

8 giorno:  Arrivo in mattinata a Venezia.

Dal 12 al 19 Novembre 2017

La quota di partecipazione (base 30 persone) è fissata in Euro1.750,00 (soci sostenitori Euro 1.730,00) comprensivi di: voli di linea da e per Venezia – tasse aeroportuali - trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto - tour effettuato in pullman/fuoristrada per il deserto e Jabal Akdar - sistemazione in hotel 3/4* in camere doppie con servizi privati - pasti come da programma - acqua a disposizione sui fuoristrada ed una bottiglia a persona a notte in hotel e durante i pasti - ingressi indicati nel programma - guida professionale italiana – assicurazione medico/bagaglio – visto d’ingresso – accompagnatore al seguito. Possibilità di Polizza Annullamento Viaggio. Adesioni entro il 15 Giugno con il versamento di euro 500,00 a titolo di caparra. Il programma dettagliato e la data del saldo saranno comunicati ai partecipanti.

Accompagna: Annaluisa Gori – guide locali

Organizzazione Tecnica: Volando via – Udine


In conformità con le normative vigenti in materia, i viaggi si avvalgono dell'organizzazione tecnica di A.di V. abilitate. I tour in programmazione non sono confermati ma solo proposti. All'atto della conferma i partecipanti riceveranno foglio notizie con eventuali variazioni e dettaglio degli operatori. I tour sono riservati agli iscritti e ai soci sostenitori

Per i viaggi: Comunicazione obbligatoria ai sensi dell’art. 16 della legge n. 269 del 3 agosto 1998:

“La legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione e alla pornografia minorile, anche se gli stessi sono commessi all’estero”

 

 

 

 

 

Galleria Artemisia - Mortegliano (UD) Italy